ELISABETTA II: LA NONNA D’EUROPA

Con cordoglio ci stringiamo attorno alla famiglia reale inglese e a tutti i sudditi per la perdita di Elisabetta II, regina di Inghilterra da ormai 70 anni. L’ unica consolazione é che ora si sia unita al suo consorte Filippo, scomparso nel 2021.


“Vale la pena di ricordare che spesso sono i piccoli passi, non i salti da gigante, che determinano il cambiamento più duraturo”.
Questa é una delle sue frasi più famose, scritta per gli auguri natalizi di qualche anno fa. Lei di piccoli passi ne ha fatti parecchi, é stata la sovrana più longeva, ha vissuto la guerra, ha conosciuto 15 presidenti degli Stati Uniti e non si contano quelli italiani, é stata una grande stratega, una grande politica, una regina amata da tutto il suo popolo.
É stata incolpata di aver premeditato l’assassinio di Lady Diana, ma nonostante le accuse infamanti é riuscita a tenere alta la reputazione della Corona inglese.

Queen Elizabeth II and Prince Philip, Duke of Edinburgh

É stata una mamma sempre preoccupata per i propri figli, una nonna amorevole e anche una tenera bisnonna. Ha vissuto lutti, sofferenze eppure nel 2020 é stata la prima che ha rassicurato tutti sul Covid nel suo discorso alla nazione. Ci ha invitato a non abbatterci, a non avere paura, perché tutto sarebbe andato per il meglio. É stata la nonna d’Europa, che ha dato forza ai suoi coetanei e ai più giovani, che in tutto il mondo la ammiravano. É stata un’icona di stile e di comportamento, una grande regina, La regina che nessuno mai dimenticherà.
Grazie per averci dato un esempio memorabile di come la vita e la vecchiaia dovrebbero essere vissute.

Speriamo di seguire il protocollo e La salutiamo col capo chino, sempre cercando di non voltarLe le spalle.

London Bridge is down.

Buon viaggio

Condividi l’articolo con chi vuoi:
Lucrezia Pia Iacuzio
Lucrezia Pia Iacuzio
Articoli: 46

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *