L’AMORE…

Mahmood e Blanco, 72° festival di Sanremo

L’amore…si potrebbe dire così tanto, ma si potrebbe sminuire così facilmente, banalizzandolo con semplici frasi di circostanza.

Oggi ci focalizzeremo su una canzone, che tratta dell’Amore, “Brividi”. Canzone portata al Festival di Sanremo da Mahmood e Blanco, due cantautori già famosi per il successo riscontrato con i loro singoli negli anni precedenti.

Brividi è una canzone che parla di quanto amore una persona possa dare fino a sentirsi sbagliati. Parla di una storia d’amore conclusa, una storia dove si sono commessi tanti errori a tal punto da non riuscire più a trovare un punto d’incontro, lasciandosi andare e non lottando più per quello stesso Amore.

La canzone è stata resa una vera e propria melodia dell’amore, anche grazie alle voci dei due cantanti, che si mescolano bene, conquistando l’approvazione di tutti gli ascoltatori.

Se ci focalizziamo su una frase in particolare: “Non so dirti ciò che provo, è un mio limite”, capiamo quanto stesso gli autori della canzone, si cantano a vicenda la paura che hanno di sbagliare in una relazione.
Ecco proprio in questa frase che penso che ognuno di noi un po’ si rispecchi, tante volte ci capita di provare sentimenti, emozioni, sensazioni verso qualcuno, ma non riusciamo a parlarne, non riusciamo ad esprimere ciò che davvero sentiamo, questo ci porta a non riuscire a superare un limite, un ostacolo, che ci allontana ancora di più dalla persona che amiamo.

Credere che aspettando, la situazione possa cambiare, è la cosa più sbagliata che ognuno di noi possa fare. Bisogna mettersi in gioco, rischiare ma soprattutto sentirsi liberi di dire e fare, non ciò che sia giusto ma ciò che può far star bene.

Credo che vivere di rimpianti non sia ciò che vorremmo, tentar non nuoce, l’amore è libertà, è sentirsi spensierati, l’amore è vivere tutto senza limiti, non possiamo metterci degli ostacoli da soli, non possiamo darci del tempo, bisogna agire, bisogna credere che ciò che si sceglierà di fare, porterà ad un sentimento che andrà oltre ogni limite che inizialmente ci si era prefissi.

Questa canzone è l’emblema di quanto la paura possa essere un limite all’amore, di quanto gli errori possano ferire e possano far ribaltare tutto quello che fino a poco prima era la cosa più bella che si stava vivendo.

Ecco riflettendo su questo argomento, l’Amore, quanto siamo pronti a non vivere di rimpianti? Quanto siamo disposti ad andare oltre i nostri limiti? Ma soprattutto, perché rendiamo l’amore una cosa così difficile?

Condividi l’articolo con chi vuoi:
Daniela Caputo
Daniela Caputo
Articoli: 11

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.